“Passi
da
gigante”

Guarda il video

1971-1972
La prima grande crescita

È passato poco più di un decennio da quando abbiamo aperto il nostro primo punto vendita ma ne abbiamo già fatta tanta di strada: 15 punti vendita in Triveneto, 16 in Lombardia, dove siamo stati i primi a portare il pesce fresco in un supermercato, e 8 in Piemonte.

Non potevo crederci: Gruppo Pam stava acquisendo inizialmente la catena lombarda Max Market e successivamente quella piemontese, “Torino Supermercati”, unificandole sotto l’insegna Pam! E così, la nostra realtà distributiva e la filosofia incentrata su “qualità” e “convenienza” iniziava ad espandersi anche in tutto il Nord Italia.

Non ci siamo fermati qui! Poco tempo dopo sono venuto a conoscenza che lo sviluppo non era stato pianificato solo a livello di rete, bensì anche a quello professionale, dando inizio ad una formazione aziendale impattante ottenuta attraverso corsi per dirigenti, capi ufficio e quadri promossi dalla Direzione del Personale affiancata da una società di consulenza esterna. Era una grande occasione per tutti noi e non volevo lasciarmela sfuggire!

Da lì a poco ci saremmo estesi anche in centro Italia, proponendo un assortimento sempre all’avanguardia per lasciare il segno nella vita quotidiana anche dei nostri clienti.

“Ricordo ancora quando portai per la prima volta mia moglie nel mio negozio: rimase talmente affascinata dall’atmosfera, dai colori, dai profumi che si respiravano lì dentro, che faticai a portarla via” Ricorda Giovanni, all’epoca Responsabile di negozio

Il Gruppo Pam è da sempre impegnato nello sviluppo della sua rete di negozi sul territorio italiano: dall’apertura di punti vendita a gestione diretta, all’acquisto di catene di supermercati, fino alla gestione in franchising.

Inoltre, l’azienda pone grande attenzione alle novità, non solo a livello di prodotto ma anche di servizio, per individuare tutti gli strumenti utili a migliorare l’esperienza di spesa da parte dei clienti e a supportare al meglio i suoi collaboratori.